Fin dall’adolescenza la radio è stata una fedele colonna sonora delle mie giornate e le voci dei conduttori erano degli ottimi amici immaginari.

Oggi tra noi la un’ Artista della Voce, giornalista pubblicista, autrice e speaker di Radio San Marino. Di origini calabresi, dopo aver studiato legge ha deciso di non seguire un percorso già “segnato” ma di mettersi in gioco con tuta sè stessa provando ad avvicinarsi pian pianino alla sua più grande passione, che oggi invece vive pienamente: la Radio.


1) Ciao, Catia e benvenuta su Modernrockpicking!Vuoi raccontarci un po della tua passione per la Radio?


Ciao Stefania, grazie mille per la tua accoglienza! Questa passione nasce in primis dall’ascolto. Fin dall’adolescenza la radio è stata una fedele colonna sonora delle mie giornate e le voci dei conduttori erano degli ottimi amici immaginari.
Immaginazione. Penso sia questa la parola chiave che ha creato il mio legame con la radio. Per me è stato ed è uno stimolo costante nel coltivare l’immaginazione e la creatività.


2) Come hai iniziato a muovere i primi passi?


Diciamo che per decidere di passare dall’ascolto alla conduzione, mi sono concessa dei tempi un po’ lunghi rispetto alla media dei miei colleghi. Mi sono laureata in legge e insoddisfatta all’età di 28 anni ho scelto di cambiare strada per seguire questo nuovo desiderio. Così ho fatto uno stage nella mia città, Rimini, presso Radio Icaro e poi mi sono trasferita per alcuni anni a Roma, dove ho iniziato a fare gavetta in alcune piccole realtà. Sono stati anni meravigliosi in cui ho potuto sperimentare e imparare tanto dal punto di vista radiofonico, giornalistico e umano.

“Immaginazione. Penso sia questa la parola chiave che ha creato il mio legame con la radio. Per me è stato ed è uno stimolo costante nel coltivare l’immaginazione e la creatività.”


3) Vuoi parlarci del tuo Mondo?Com’è la tua “giornata-tipo”?


Premetto che ciò che più mi appassiona di questo lavoro è il fatto che ogni giornata viene vissuta come un giorno nuovo. Durante il tragitto in macchina verso Radio San Marino solitamente ripenso alle cose che mi sono accadute e valuto se siano o meno proponibili come argomenti in radio. Poi quando arrivo in redazione, dopo aver letto i vari quotidiani, faccio una breve scaletta delle varie argomentazioni lasciando comunque spazio all’improvvisazione durante la diretta.

“[…]una frase che mi incoraggia sempre nei momenti difficili è “Se puoi sognarlo, puoi farlo” di Walt Disney […]”


4) Chi, tra i vari personaggi dello Spettacolo ti ha ispirato di più?


Non ho mai avuto degli idoli assoluti, ma piuttosto degli esempi o maestri a distanza. Stimo moltissimo Linus, per il suo modo di condurre in radio, competente, divertente e vero. Ho sempre apprezzato Rosaria Renna per la gentilezza e l’accoglienza che riesce a trasmettere a chi è dall’altra parte. Ammiro Fabio Volo per la sua capacità di coinvolgere chi ascolta come se fosse il ragazzo della porta affianco.


5) Se ne hai uno, qual è il tuo motto?


Più che un motto è una frase che mi incoraggia sempre nei momenti difficili: “Se puoi sognarlo, puoi farlo” W.Disney

6) Progetti per il futuro?
Sicuramente continuare ad imparare cose nuove nel mio mestiere. Ho anche un progetto al quale sto lavorando, ma ancora è top secret!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...